Si tiene negli spazi del Palazzo della Provincia di Bergamo il 4 ottobre, dalle 17 alle 19, l’incontro “La rete dei parchi gioco inclusivi”, evento di presentazione del progetto avviato dal Comune di Cavernago (BG) per promuovere l’integrazione e la connessione di parchi inclusivi. Risultati sono stati la realizzazione dell’applicazione Parchi per tutti, che consente di conoscere, tramite un sistema di geolocalizzazione, l’ubicazione dei parchi e i loro orari di apertura, e l’adesione di 50 comuni e 2 parchi regionali.

Il programma dell’incontro è il seguente:

ore 17. Apertura dei lavori, Pasquale Gandolfi, Presidente Provincia di Bergamo e Giuseppe Togni, Sindaco Comune di Cavernago

Presentazione dei 50 Comuni e dei 2 Parchi Regionali che hanno aderito alla rete

17:30. Interventi

Progetto Parchi per tutti – La rete dei Parchi Gioco Inclusivi. Illustrazione della mappatura e dell’app Parchi per tutti, Enrico Mazzola, responsabile Area Affari Generali del Comune di Cavernago (BG)
Testimonianze di percorsi di realizzazione di parchi inclusivi, Federico Barzagli, Sindaco del Comune di Morgex (AO) e Maria Eleonora Reffo, direttrice della fondazione Robert Hollman
L’Oratorio come contesto inclusivo, Don Mauro Santoro, Presidente della Consulta Diocesana Ambrosiana Comunità cristiana e disabilità: O tutti o nessuno
L’inclusione sensoriale: un’occasione spesso mancata, Giovanni Battista Flaccadori, presidente dell’Unione Ciechi e Ipovedenti di Regione Lombardia
I service Lions a supporto dei parchi inclusivi, Giovanni Pagani, 1° Vice Governatore Lions Distretto 108 IB2 (Bergamo, Sebino e Franciacorta, Brescia, Garda, Mantova); Ezio Zanola, Coordinatore Dipartimento Ambiente Lions e del progetto UPLOAD – screening del diabete e della vista; Maria Carmela Iacono, referente per il distretto 108 IB2 del servizio cani guida Lions; Bombardieri Pierantonio, responsabile del progetto recupero alimentare.

Modera e conclude Armando De Salvatore, CRABA Centro Regionale per l’Accessibilità e il Benessere Ambientale di LEDHA Lega per i Diritti delle persone con disabilità