Si inaugura il 17 giugno presso la Casa del Castellano del Castello di San Vigilio (Bergamo) la mostra “Antonio di Pietro Averlino detto Filarete. Il progetto rinascimentale per il Duomo di Bergamo”, promossa da Castrum Capelle onlus e Associazione per Voi aps e patrocinata dall’Ordine. Aperta fino al 31 marzo 2024 con ingresso libero, illustra il progetto attraverso un modello tridimensionale digitale realizzato a partire dalla descrizione riportata nel Trattato di Architettura, contestualizzandolo nei piani dell’epoca di trasformazione di Piazza Vecchia. Completa la mostra, un profilo che tratteggia la figura del poliedrico fiorentino, scultore, architetto e teorico dell’architettura.

La mostra è un progetto itinerante, che con il catalogo e le iniziative correlate contribuisce al programma di Bergamo Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023. Per la visita è previsto 1 cfp per gli architetti.